Come iniziare a meditare

Se vuoi imparare a meditare, ti trovi nel posto giusto.

In questo articolo esploreremo insieme che cosa è la meditazione, i suoi benefici e ti fornirò alcuni consigli pratici per iniziare a meditare.

Dicono che siamo il risultato delle nostre abitudini. La qualità delle nostre abitudini condiziona direttamente la qualità della nostra vita.

E la meditazione, credimi, è una sana abitudine che ti aiuterà molto.

Mi auguro che questa guida ti possa dare spunti utili per introdurre questo rituale nella tua vita!

Proprio come il rituale della gratitudine (ne parlo in questo articolo).

Prima di iniziare, mi presento…

Sono Stefania Sarga, sono Ecotuner certificata, grande appassionata di Crescita Personale e di Natura, Green Coach in formazione e Apicoltrice per passione.
Ho deciso di unire queste mie grandi passioni e di creare questo Blog: qui condivido risorse gratuite e strumenti utili per la tua Crescita Personale. Il filo conduttore è la Natura, nostra Maestra.

Partiamo!

Mi sono avvicinata alla meditazione sette anni fa, quando ho praticato per la prima volta yoga.

Oltre alle asana (termine sanscrito con cui si indicano le posizioni yoga da assumere durante la pratica), alla fine di ogni lezione era previsto un momento di meditazione guidata dall’insegnante. La meditazione guidata è quella in cui si ascolta la voce di un’altra persona ricevendo istruzioni utili a guidare pensiero, concentrazione e consapevolezza.

A quei tempi praticavo yoga una volta la settimana. 

Terminate le lezioni, mi sono chiesta come potessi continuare a meditare per conto mio. 

Ho sperimentato altre meditazioni guidate che mi hanno aiutata parecchio in questa pratica, ma volevo anche imparare la meditazione individuale, cioè quella che si esegue da soli, senza l’aiuto di nessun altro. 

All’inizio non sono stata costante con la pratica della meditazione. Spesso la sentivo come un’imposizione verso me stessa, un dovere, un “peso”.

Nel corso degli anni mi sono ascoltata molto e oggi voglio condividere con te la mia personale guida alla meditazione, basata sui miei studi e sulla mia esperienza.

Parto subito col dirti che la meditazione è una pratica molto personale. Non c’è un giusto o uno sbagliato. È necessario sperimentare per trovare il metodo più adatto per te.

Questa guida vuole racchiudere alcuni consigli pratici che ti possono aiutare a iniziare, se non hai mai meditato.

Che cos'è la meditazione?

Scommetto che almeno una volta nella tua vita hai sentito qualcuno dire o hai pensato: “La meditazione?? Non fa proprio per me quella roba!”

È così?

Io sì, tanti anni fa, quando ancora non sapevo esattamente che cosa fosse e avevo molti pregiudizi verso la meditazione.

Se non hai mai meditato prima, potrà sembrarti un’attività noiosa e complicata, ideale solo per poche persone. In realtà è una pratica semplice che richiede solo un po’ di costanza e di pazienza. 

La meditazione è una pratica che aiuta a sviluppare la capacità di focalizzare tutta l’attenzione sul momento presente, sul qui e ora, e favorisce una maggiore consapevolezza di sé e dell’ambiente che ci circonda. 

È un vero e proprio percorso per conoscere meglio se stessi e per ritrovare la nostra pace interiore, per affrontare la vita in una società sempre più frenetica e stressante.

Durante la meditazione la mente è lucida, rilassata e focalizzata dall’interno.

Quando mediti sei consapevole.

La meditazione ha radici antiche e viene praticata in molte tradizioni spirituali e culturali in tutto il mondo. 

Quali sono i benefici della meditazione?

La meditazione è una pratica che porta a un miglioramento del benessere mentale e fisico. Promuove uno stato di calma e tranquillità.

In particolare:

  1. riduce i livelli di stress e l’ansia. La meditazione aiuta a ridurre i livelli di stress e di ansia, migliorando la capacità di gestire situazioni difficili e le emozioni.

  2. Rafforza la salute mentale e migliora l’umore. La meditazione aiuta a migliorare la salute mentale. La pratica regolare della meditazione può anche aumentare la sensazione di benessere e felicità.

  3. Migliora le funzioni cognitive. La meditazione aiuta a migliorare la memoria, la concentrazione, le capacità di apprendimento, la capacità di focalizzare l’attenzione su un obiettivo specifico.

  4. Rafforza il sistema immunitario. La meditazione è in grado di ridurre i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, presenti nel nostro organismo: ne derivano effetti benefici sul nostro sistema immunitario.

  5. Riduce la pressione sanguigna. La meditazione aiuta a ridurre la pressione sanguigna e a migliorare la salute cardiovascolare.

  6. Rilassa e favorisce il sonno. La meditazione aiuta a migliorare la qualità del sonno e a ridurre i disturbi del sonno, come l’insonnia.

  7. Consente di acquisire maggiore consapevolezza di sé. La meditazione aiuta a sviluppare una migliore consapevolezza e comprensione di se stessi e delle proprie emozioni, migliorando la capacità di gestirle.

Fonti:
Focus
Humanitas University

Come iniziare a meditare?

Come ti ho anticipato all’inizio, la meditazione è una pratica molto personale.

Esistono molti tipi di meditazione, ma tutti hanno lo stesso obiettivo: creare uno spazio di pace interiore e di consapevolezza di sé.

Ad esempio, ci sono tecniche di meditazione che prevedono di concentrare l’attenzione su qualcosa. Può essere, ad esempio, il tuo respiro, un’immagine oppure la fiamma di una candela.

Altre sono incentrate sulla visualizzazione oppure sono meditazioni guidate.

Alcune si concentrano sulla consapevolezza e sull’osservazione dei propri pensieri e sensazioni senza giudizio. 

Altre tecniche di meditazione implicano la ripetizione di un mantra specifico o la pratica di asana (posizioni yoga). 

Alcune si concentrano sulla semplice osservazione del tuo respiro, altre sulle tue esperienze sensoriali.

Puoi anche sperimentare la meditazione in movimento, ad esempio disegnando oppure camminando. 

Personalmente ho sperimentato diverse tecniche di meditazione nel corso degli anni e ho ampliato le mie conoscenze grazie a un corso di Mindfulness. Ci sarà modo di parlarne in un altro articolo 😉 

Qui voglio condividere con te alcuni consigli pratici per iniziare a meditare e che ti possono aiutare a portare avanti la meditazione in modo costante.

Scegli un luogo tranquillo

Scegli un luogo tranquillo dove puoi sederti comodamente senza essere disturbata. Puoi scegliere un posto silenzioso all’aria aperta, in mezzo alla Natura, oppure creare un tuo piccolo angolo di pace a casa, con luci soffuse o candele.

Il silenzio è il compagno ideale per la meditazione. In questo modo non avrai nessuna distrazione.

Se mediti all’aria aperta, i suoni della Natura saranno invece i tuoi compagni e alleati. In questo caso, cerca di lasciare che questi suoni ti guidino nella tua meditazione e ti aiutino a concentrarti sul momento presente.

Scegli una posizione comoda

Scegli una posizione comoda in cui puoi sederti con la colonna vertebrale dritta. Puoi sederti nella posizione del loto, seduta a terra con le gambe incrociate, oppure semplicemente su una sedia. Ti consiglio di sederti su un cuscino o su un materassino.

Assicurati che la posizione che scegli sia comoda per te, che non ti causi dolore o fastidio e che ti faccia sentire a tuo agio.

Sii presente

Pensa al momento della meditazione come un regalo per te stessa. È un lasso di tempo per essere pienamente presente in questo momento. È un momento in cui alleviare lo stress e prenderti una pausa dalle preoccupazioni. 

Diventa pienamente presente in questo istante. 

Non pensare, non fare: semplicemente limitati a essere.

Concentrati sulla respirazione

Inizia concentrandoti sul momento presente e sul tuo respiro, senza cercare di alterarlo o regolarlo. Osservalo semplicemente e lascia che sia naturale.

Nota come l’aria entra ed esce dal tuo corpo.

Osserva e non giudicare i tuoi pensieri

Quando la tua mente inizia a vagare, ad esempio ricordandoti gli impegni della giornata, non preoccuparti, è naturale. 

Osserva i tuoi pensieri dall’esterno, come una spettatrice, senza giudicarli. Accettali e lasciali andare. 

Torna a concentrarti sul tuo respiro quando ti accorgi che sei distratta.
Sii gentile con te stessa!

Inizia con pochi minuti al giorno

Se non ha mai meditato, ti consiglio di iniziare con una sessione molto breve, anche solo 2 minuti al giorno. Ti basterà mettere il cronometro e iniziare.

Aumenta gradualmente il tempo man mano che diventi più sicura con la pratica.
Trova la tua durata ideale!

Scegli un orario regolare per la meditazione 

Scegli di meditare nella stessa fascia oraria che deciderai. Questo ti aiuterà a creare un’abitudine sana e a far diventare la meditazione un vero e proprio rituale.

Pratica con costanza

Per ottenere i benefici della meditazione, è importante praticare regolarmente. Questo ti aiuterà a sviluppare la tua abilità di concentrarti e di meditare per periodi di tempo più lunghi.

Sii paziente

La meditazione richiede tempo e pazienza. Non aspettarti di ottenere risultati immediati, ma sii costante nella tua pratica e vedrai che i benefici arriveranno nel tempo.

Scegli un metodo di meditazione che funziona per te

Come ho scritto sopra, ci sono molte tecniche di meditazione tra cui scegliere. Ti consiglio di sperimentare e di scegliere un metodo che ti piace e che si adatta alle tue esigenze.

Se ti senti a disagio a meditare da sola in silenzio, puoi provare la meditazione guidata, che ti aiuta a focalizzare la mente.

Se fai fatica a stare seduta per più minuti, il metodo per te più ideale potrebbe essere quello della meditazione in movimento, ad esempio camminando.

Oppure potresti provare a meditare semplicemente osservando l’alba o il tramonto.

L’importante è imparare a focalizzare tutta l’attenzione sul momento presente, sul qui e ora. 

Ti consiglio davvero di sperimentare!

Se avverti tensione o fastidio durante la tua meditazione, accogli l’emozione che stai vivendo in quel momento. Osservala dall’esterno senza reagire, come una spettatrice.

Può volerci tempo, lo so.

La meditazione è una pratica semplice e potente che ti può aiutare a migliorare il tuo benessere fisico e mentale.

Con pazienza e costanza, vedrai che i benefici della meditazione si faranno presto sentire!

Ricorda: se semini oggi un seme, non raccoglierai i frutti domani. Ci vuole tempo per vedere i risultati.

Adotta il ritmo della Natura: il suo segreto è la pazienza.
Ralph Waldo Emerson

E ora, sei pronta a meditare?

Se vuoi condividere le tue riflessioni e la tua esperienza con la meditazione, ti invito a compilare questo form oppure a scrivermi in DM sulla mia pagina Instagram. Ti leggerò con molto piacere!

Grazie per aver dedicato il tuo tempo a leggere questo articolo.

Mi auguro che questa mia personale guida ti abbia dato degli spunti utili per iniziare la meditazione, una pratica così bella ed efficace!

Al prossimo articolo!

Un abbraccio,

Stefania 

Iscriviti a Spazio Quercia, la mia newsletter mensile.

Uno spazio intimo, dove troverai risorse utili per la tua crescita personale, consigli e approfondimenti.

Noi siamo Natura. E siamo in continua evoluzione.

Ho molto rispetto del tuo indirizzo email, non ti invierò spam e i tuoi dati non saranno ceduti a terzi. Potrai cancellarti in qualsiasi momento con un click.

Una volta effettuata l’iscrizione, riceverai una mail di conferma. Se non la vedi arrivare, ti consiglio di controllare anche la cartella spam della tua posta. A volte alcune mail finiscono lì.