L’importanza di stare a contatto con la Natura

In un’epoca in cui le nostre vite sono dominate da ritmi veloci e frenetici, è diventato sempre più raro ritagliarsi del tempo per immergersi nella bellezza e nella tranquillità della Natura. 

Tuttavia, le ricerche scientifiche e le opinioni di esperti dimostrano che trascorrere del tempo all’aperto può avere benefici straordinari per il nostro benessere psico-fisico.

Prendersi cura di se stessə è il primo passo per prendersi cura anche delle altre persone e del Pianeta.

In questo articolo voglio approfondire con te l’argomento, ma prima lascia che mi presenti…

Mi chiamo Stefania, sono Green Life Coach ed Ecotuner certificata, grande appassionata di Crescita Personale e di Natura, e Apicoltrice per passione.

Ho deciso di unire queste mie grandi passioni e di creare questo Blog: qui condivido risorse gratuite e strumenti utili per la tua Crescita Personale.

Il filo conduttore è la Natura, nostra Maestra.

E ora, torniamo insieme all’argomento di questo articolo…

Ho partecipato recentemente a un convegno con Andrea Bariselli, neuroscienziato e autore del podcast “A Wild Mind“ (podcast che consiglio), e con Andrea Zampatti, fotografo naturalista. 

Durante la serata, sono emerse tante belle riflessioni. Con una di queste, in particolare, mi sono ritrovata molto.

Andrea Bariselli ha sottolineato come, nei secoli, abbiamo sempre più urbanizzato i luoghi e più della metà di noi vive ormai in un contesto urbano, nelle città. 

È stimato che noi occidentali passiamo circa il 95% del nostro tempo in spazi chiusi, esponendoci ad una concentrazione di sostanze e di gas che fanno calare le nostre prestazioni cognitive e decisionali. Con ripercussioni sull’apprendimento scolastico e sulla performance lavorativa. 

I dati di una ricerca condotta da YouGov fra marzo e aprile 2019 su un campione di quasi 17.000 persone in 15 Paesi tra cui Europa e Stati Uniti, sostengono questa tesi. Nonostante il 90% degli intervistati esprima il desiderio di trascorrere più tempo a contatto con la Natura, più della metà (52%) dichiara che in media vi passa meno di un’ora alla settimana, dato che sale al 66% in Italia.

Mi sono trovata molto nella riflessione sollevata da Bariselli e, nelle ultime settimane, ho voluto parlare di questi dati con alcune persone e, ora, in questo articolo.

Prova a pensarci…

Quanto tempo trascorri al giorno all’aria aperta, in mezzo a spazi verdi?

La crescente urbanizzazione ha portato molte persone lontano dalle aree naturali e lo sviluppo tecnologico ha reso più “attraenti”, per molte persone, le attività al chiuso.

Se, ci pensi, inoltre, il nostro cervello riceve stimoli illimitati che non riesce a processare. 

Pensa a quando cammini per strada: il traffico, le luci, i suoni… 

Abbiamo occhi e orecchie che devono processare costantemente e tutto questo genera uno stress sul nostro cervello che, comunque, ha l’obiettivo di favorire il nostro adattamento in base alle situazioni in cui viviamo. 

L’urbanizzazione sta cambiando la struttura del cervello per adattare meglio l’essere umano al contesto. 

C’è qualcosa che possiamo fare?

La risposta non è una novità ed è molto semplice: sì, passare più tempo a contatto con la Natura.

Siamo nati nella Natura, le nostre radici sono lì.

È necessario creare un cambiamento dal basso, a partire da se stessə, e diventare consapevoli del nostro stile di vita. 

L'ambiente naturale ha benefici indiscussi sul nostro benessere psico-fisico

Lo stress, purtroppo, è diventato una costante nella vita moderna, con molte persone alla ricerca continua di un modo per ridurre la tensione e trovare la serenità interiore. 

Qui entra in gioco il potere della Natura. 

Numerosi studi hanno dimostrato che anche solo pochi minuti trascorsi in un ambiente naturale possono abbassare i livelli di stress e promuovere una sensazione di calma e benessere.

La Natura offre uno scenario tranquillo e senza distrazioni, consentendo alla mente di rilassarsi e rigenerarsi. Il canto degli uccelli, il suono del vento tra gli alberi e il fruscio di un ruscello possono agire come una sorta di terapia naturale, riducendo le nostre preoccupazioni e ristabilendo l’equilibrio interiore.

Sempre più ricerche dimostrano che le esperienze all’aria aperta migliorano l’attivazione dei sensi, la qualità emotiva, la concentrazione, il rilassamento delle persone. 

Ad esempio, lo scienziato comportamentale Terry Hartig, docente all’Università di Uppsala, ha condotto uno studio che documenta come il contatto diretto con la Natura riduca il rischio di malattie da stress cronico.

Vediamo, nel dettaglio, alcuni dei tanti benefici di stare a contatto con ambienti naturali:

➡️ Riduzione dello stress. La Natura ha un effetto calmante sullo stress e sull’ansia. La presenza di alberi, prati e fiori aiuta a ridurre la tensione e a promuovere il rilassamento.

➡️ Miglioramento dell’umore. Stare all’aria aperta e godere della bellezza naturale aumenta il senso di felicità e di benessere. La luce solare e la presenza di colore, soprattutto verde e azzurro, nella Natura influenzano positivamente il nostro umore.

➡️ Aumento della concentrazione. Stare a contatto con la Natura migliora la capacità di concentrazione e l’attenzione, specialmente dopo periodi di lavoro o studio intenso.

➡️ Stimolo all’esercizio fisico. Gli spazi verdi offrono un ambiente ideale per l’esercizio fisico, che è fondamentale per la nostra salute generale. Camminare, correre o semplicemente fare altre attività all’aperto può essere sicuramente più piacevole e motivante che praticare in un ambiente chiuso.

➡️ Riduzione della pressione sanguigna. Passare del tempo in Natura contribuisce a ridurre la pressione sanguigna e a migliorare la salute cardiovascolare.

➡️ Aumento della creatività. La Natura stimola la creatività e l’ispirazione. Essere circondati da paesaggi naturali e dalla loro bellezza favorisce la riflessione e la generazione di nuove idee.

➡️ Miglioramento della qualità del sonno. L’esposizione alla luce naturale durante il giorno e l’attività fisica all’aperto contribuiscono a regolare il ciclo sonno-veglia, migliorando così la qualità del sonno durante la notte.

➡️ Rafforzamento del sistema immunitario. Trascorrere del tempo e camminare in mezzo al verde aiuta a rinforzare le nostre difese immunitarie.

➡️ Maggior senso di connessione. Immergersi nella Natura promuove un senso di connessione con il mondo naturale e con gli altri esseri viventi (umani, animali e vegetali), favorendo un atteggiamento di cura e rispetto verso l’ambiente e la comunità, ed evocando sentimenti di stupore, gratitudine e meraviglia.

➡️ Riduzione dell’affaticamento mentale. La Natura offre una bellissima opportunità per staccare dalla frenesia della vita quotidiana e rigenerare la mente, riducendo l’affaticamento mentale e migliorando la capacità di affrontare le sfide quotidiane con maggiore chiarezza e resilienza.

Ritmi frenetici: come la Natura offre un rifugio

Prova a pensarci…

La nostra è una società ossessionata dalla velocità, dalla mancanza di tempo, dal fare sempre di più.

Siamo costantemente connessi, sempre alla ricerca di produttività e costantemente bombardati da stimoli esterni. 

In questo caos, la Natura offre un rifugio prezioso. È un luogo dove il tempo sembra rallentare, dove ci si può immergere completamente nell’esperienza presente senza distrazioni.

Immagino che ora ti starai chiedendo: come posso stare più a contatto con la Natura in questa società così frenetica?

Sono stata la prima a chiedermelo. 

Non tanto nel weekend, quando mi ritaglio dei momenti in montagna o per prendermi cura delle api.
Parlo, piuttosto, dei giorni dal lunedì al venerdì, quando gli impegni lavorativi, gli spostamenti con l’auto, e i vari impegni della settimana hanno la priorità.

Sono partita, quindi, da questa riflessione e mi sono chiesta:

Perché per me è così importante ritagliarmi dei momenti in mezzo al verde?”.

A quali altre attività non importanti e non urgenti posso rinunciare per ritagliarmi questi momenti?”.

Trascorrere del tempo in mezzo alla Natura mi insegna a rallentare, ad apprezzare i piccoli dettagli e a trovare pace e serenità nella bellezza naturale che mi circonda.

Ritrovo, ogni volta, un benessere, non solo fisico, ma anche e soprattutto mentale. 

Il mio invito, per te, è quello di rispondere proprio a queste domande. 

Ti invito ad andare un po’ più a fondo per esplorare ciò che influenza la tua percezione e la tua relazione con il mondo naturale: i tuoi valori, la tua identità, le tue concezioni del mondo, le tue credenze limitanti. 

Tutto parte dai tuoi valori più profondi e da ciò che per te è più importante. 

Voglio ora darti quattro spunti utili per introdurre momenti di Natura nella tua vita quotidiana: 

➡️ invece di stare a guardare più episodi di una serie TV o di continuare a scrollare i social media, abbandona la pigrizia e fai una passeggiata nel verde.

Ritagliati 15, 20 o 30 minuti. Anche solo una breve passeggiata in un parco locale può avere benefici significativi per il tuo benessere. Cerca di fare una passeggiata almeno una volta al giorno, portando l’attenzione al tuo respiro e ammirando la bellezza della Natura che ti circonda.

➡️ Parti dalle tue passioni. Trova una passione che ti permetta di stare in un ambiente naturale.

Nel mio caso, la montagna e l’apicoltura sono due delle mie più grandi passioni e sono attività totalmente a contatto con la Natura. Un’altra mia passione è fotografare paesaggi e la bellezza del mondo quindi, quando voglio fotografare, vado in mezzo al verde.

Per te, ad esempio, può essere un altro sport o un’altra passione: la corsa, lo sci, coltivare l’orto, praticare yoga.

➡️ Condividi i momenti in Natura con altre persone. Se non ti piace l’idea di passare del tempo in solitaria, coinvolgi amici o familiari per rafforzare le tue relazioni e per condividere esperienze nel verde.

➡️Limita l’uso degli schermi e goditi il momento presente. Dedica del tempo ogni giorno a disconnetterti dagli schermi e a goderti il momento presente. Lascia il telefono a casa durante una passeggiata e presta attenzione al qui e ora.

Ritrova l'Armonia con la Natura

In un mondo sempre più connesso e veloce, ritagliarsi del tempo da trascorrere all’aperto diventa sempre più importante. 

La Natura offre un rifugio di pace e tranquillità, un luogo dove puoi rigenerare mente, corpo e spirito. 

Sperimentare e vivere il potere della Natura può aiutarti ad affrontare lo stress della vita moderna e riscoprire il senso di meraviglia e connessione con il mondo che ti circonda. 

Che sia una passeggiata nel parco locale o un’escursione in montagna, prenderti del tempo per stare in mezzo alla Natura è un investimento prezioso per la tua salute e felicità.

Finché ci ostiniamo a vivere seguendo ritmi di vita meccanici, anche la nostra quotidianità assumerà un andamento meccanico.

Ma quando questo andamento è totalmente sconnesso dai ritmi naturali, ci porterà un malessere psicofisico.

Prova a farci caso…

Stiamo vivendo in una società caratterizzata da una visione antropocentrica, secondo la quale il mondo è qui per noi e noi umani siamo i padroni del mondo.

Ma è necessario superare questa divisione “essere umano” e “Natura”.

Iniziamo ad abbracciare una visione ecocentrica, secondo la quale noi siamo qui nel mondo, insieme a tante altre creature, animali, vegetali e umane. 

Tutto è interconnesso e c’è una relazione molto stretta tra la qualità del nostro rapporto con l’ambiente naturale e la nostra qualità di vita personale.

Solo in questo modo instaureremo una vera e propria relazione di cura, tutela ambientale e solidarietà con una comunità umana e naturale più ampia, dal livello locale a quello globale.

Il mio invito, quindi, è quello di prendere un impegno con te stessə e di dedicare un po’ del tuo tempo a contatto con il verde secondo le modalità e i tempi a te più congeniali.

Puoi concepire questo momento come il tuo prezioso rituale, un gesto di amore verso il tuo corpo, la tua mente e il tuo spirito. 

Sei prontə?

Mi auguro che questo articolo ti abbia dato qualche riflessione in più 🙂

Se vuoi condividere i tuoi pensieri e le tue riflessioni, ti invito a scrivermi qui oppure in DM sulla mia pagina Instagram. Ti leggerò con molto piacere!

A presto. Un abbraccio,

Stefania 


Fonti:
VELUX Press
Focus

Entra anche tu in Spazio Quercia!

Uno spazio intimo, dove troverai approfondimenti e risorse esclusive per la tua Evoluzione Personale.

Ti aspetto, Anima in cammino!

Ho molto rispetto del tuo indirizzo email, non ti invierò spam e i tuoi dati non saranno ceduti a terzi. Potrai cancellarti in qualsiasi momento con un click. Una volta effettuata l’iscrizione, riceverai una mail di conferma. Se non la vedi arrivare, ti consiglio di controllare anche la cartella spam della tua posta. A volte alcune mail finiscono lì.